Castello Ducale di Agliè – La Croce Rossa Italiana compie 150 anni


Al Castello ducale di Agliè, da oggi e per tutto il mese di maggio, nella ricorrenza del 150° anniversario della nascita della Croce Rossa, evento organizzato dalla Dott. Annamaria Aimone Storico dell’Arte – Conservatore e Direttore delle collezioni del Castello ducale di Agliè, supportata dai Volontari del Piemonte e delle Infermiere Volontarie, è aperta al pubblico una mostra dedicata all’importante “compleanno” dell’organizzazione sanitaria italiana. Si possono ammirare divise e mezzi dell’epoca e nell’ala del castello denominata “ospedaletto” è stato allestito, a cura del Corpo Militare della Croce Rossa del Piemonte, un vero e proprio ospedale dell’epoca.
La Croce Rossa Italiana nasce a Milano il 15 Giugno 1864, ancora oggi festa della Croce Rossa Italiana,  col nome di “Comitato dell’Associazione Italiana di Soccorso ai Militari Feriti e Malati in Tempo di Guerra” grazie all’impegno del dottor Cesare Castiglioni medico dell’Ospedale Maggiore di Milano e grande filantropo della nostra città, che fu anche il primo Presidente. L’Associazione alla quale Cesare Castiglioni aveva dato vita rappresentava un riflesso italiano delle idee che andavano diffondendosi a livello internazionale grazie all’opera di Henri Dunant,. e la proposta di aderire al Comitato Internazionale fu immediatamente approvata all’unanimità dall’Associazione Medica Italiana
L’Associazione Italiana della Croce Rossa, ente di diritto pubblico non economico con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto. Ente di alto rilievo, è posta sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, sottoposta alla vigilanza  del Ministero della Salute, del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Ministero della Difesa, ciascuno per quanto di competenza.
Il Movimento internazionale della Croce Rossa è nato invece a Ginevra il 22 agosto 1864 con ratifica della Convenzione sul diritto dei feriti e malati in guerra da parte di 12 Nazioni.
CROCE ROSSA
CROCE ROSSA ARTICOLO
Annunci