Arte Diversamente


6deab98784665ea3edce58dddb0a37681888b60

Arte Diversamente’ è il titolo della mostra che avrà luogo dal 2 al 15 dicembre al Teatro dei Dioscuri al Quirinale, in occasione del 65° anniversario della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. In particolare la mostra ha come scopo la valorizzazione dell’attività creativa di chi vive la condizione di diversamente abile, a dimostrazione che la sfera delle emozioni espresse attraverso l’opera d’arte, viaggia su binari metafisici raggiungendo sempre le corde più interiori di chi poi ammira un dipinto. 

Le emozioni che il mondo dell’arte fa vibrare non hanno limiti. Nell’arte la disabilità non esiste perchè l’immaginazione è l’unica prerogativa indispensabile. Il progetto si realizza con la fusione espositiva, nello spazio del teatro dei Dioscuri, tra artisti provenienti dal territorio di Reggio Calabria, testimonial di giovani artisti disabili che diversamente ma insieme celebrano l’arte pittorica. 

Saranno presenti anche artisti del panorama nazionale. Il progetto è patrocinato da Provincia di Reggio Calabria, Regione Calabria – Dipartimento Turismo, Lidu onlus, da sempre in campo a difesa dei diritti dell’uomo. Si avvale inoltre della collaborazione di Aipd, Insieme per l’arte, Associazione Dopolavoro Ferroviario, Associazione Promuovi, Artemisya Lab. 

Il 7 dicembre, nell’ambito della mostra, alle ore 18,00 si svolgerà un convegno su ‘Diritti umani e disabilità’, che vedrà la partecipazione di Antonio eroi, presidente del Consiglio della Provincia di Reggio Calabria, l’architetto Claudio Calcara componente Consiglio Superiore- Mibact, Alfredo Arpaia presidente di Lidu onlus, Mariastella Giorlandino di Artemisya Lab. Tra gli artisti che partecipano alla mostra:Maria Laura Venturelli, Paola Flavoni, Vanessa Nicoli, Emanuela Thomas in rappresentanza di Lidu onlus, Barbara Calcei in arte Bake, Mariastella Giorlandino, Carla Calì. 

Per la provincia di Reggio Calabria esporranno le loro opere: Niko Calia, Michele Praticò, Stellario Baccellieri, lo scultore Romeo, Natino Chirico e Giuseppe Currò. Giorgia Onorati e Miriam de Luca partecipano con alcuni lavori insieme a tre giovani dell’associazione Aipd, oltre alla pittrice Isabella Bruni che ha ispirato il progetto.

Data Inizio:02 dicembre 2013 
Data Fine: 15 dicembre 2013 
Luogo: Roma, Complesso di Sant’Andrea al Quirinale – Teatro dei Dioscuri 
Orario: dal 3 al 14 aperto dalle 930 alle 18.00 , la domenica 15.30. 18.30 

Annunci